Diverticolite

La diverticolite è una patologia dell'apparato digerente, caratterizzata dall'infiammazione di uno o più diverticoli. La maggior parte dei casi di diverticolite è localizzata nel colon (in particolare discendente e sigma).

Epidemiologia

La diverticolite più spesso colpisce persone di mezza età e anziani, anche se può essere riscontrata in pazienti più giovani, spesso correlata con l'obesità.

Nei paesi occidentali, la malattia diverticolare coinvolge più comunemente il sigma (95% dei pazienti). La prevalenza della malattia diverticolare è aumentata da un valore stimato del 10% nel 1920 al 35% e 50% alla fine del 1960. Il 65% di coloro che hanno un'età pari o superiore agli 85 anni possono aspettarsi una qualche forma di malattia diverticolare del colon. Meno del 5% di quelli di età inferiore ai 40 anni possono essere colpiti da malattia diverticolare.

Sempre in occidente, la malattia diverticolare è più comune nel lato sinistro del sigma, mentre il lato destro più colpito in Asia e in Africa. Tra i pazienti con diverticolosi, il 10-25% andrà a sviluppare diverticolite durante la loro vita.

Cause

Lo sviluppo di diverticoli del colon viene ritenuto essere il risultato dell'aumento della pressione intraluminale del colon. Il sigma ha il diametro più grande di qualsiasi porzione del colon e quindi è la porzione in cui si ha la massima pressione intraluminale. L'affermazione che la mancanza di fibra alimentare, in particolare la fibra non solubile (nota come "crusca") predispone gli individui alla malattia diverticolare, è stata a lungo accettata nella letteratura medica. Tuttavia, uno studio svolto per verificare la teoria ha trovato che "una dieta ricca di fibre e la maggiore frequenza dei movimenti intestinali sono associati ad un maggiore piuttosto che minore, prevalenza di diverticolosi".

Fonte Wikipedia: http://it.wikipedia.org/wiki/Diverticolite